domenica 19 maggio 2013

Nel cuore della Spagna...Madrid (seconda parte)

Eccomi qui a raccontarvi gli altri due giorni passati in Spagna.
Quando viaggio per le capitali europee, parlo del mio caso, ma credo che molti mi potrebbero confermare, cerco sempre di vedere più cose possibili e a volte la mia settimana di ferie diventa più stancante di una settimana di lavoro. Ma la soddisfazione di tornare a casa, ripensare a tutti i posti visitati, il profumo dei cibi, il folklore della città e la curiosità di sentire parlare in una lingua diversa dalla mia non ha eguali, per cui quella stanchezza accumulata vale assolutamente tutto il viaggio.

Plaza de Colón

Plaza de Colón

Teatro Fernan Gómez - Centro de Arte
Plaza de Colón-Jardines des Descubrimiento

Plaza de Colòn-Jardines des Descubrimiento

Calle Serrano

Calle Serrano
Al nostro arrivo in Plaza de Toros oltre all'imponenza dell'edificio, ci ha accolto una folla di pacifici manifestanti contro lo sfruttamento dei tori all'interno dell'arena che vengono uccisi alla fine per nulla. Abbiamo solo circumnavigato l'arena, ma abbiamo deciso di non entrare a fare la visita guidata all'interno anche perchè i nostri soldi sarebbero andati ad alimentare il business della corrida. C'è da dire però, nonostante tutto, la struttura è davvero bella e imponente.
Plaza de Toros

Plaza de Toros

Plaza de Toros

Plaza de Toros

Plaza de Toros
Pomeriggio culturale al Museo Nacional de Arte Reina Sofia, il meglio dell'arte contemporanea. 
Mi è piaciuta tantissimo l'esposizione di Cristina Iglesias, Metonimia, si ha come la sensazione di trovarsi all'interno di una foresta...e poi come non amare la Guernica di Picasso....

Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia
Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia

Roy Lichtenstein-Brushstroke (1996)

Cristina Iglesias, Metonimia


Stadio Santiago Bernabeu

Plaza Lima

Paseo de la Castellana
Ho aspettato un pò prima di fare la foto, c'era una famiglia di messicani che si faceva mille foto, compresi gli autoscatti del ragazzo in posa, ma niente non c'è stato verso, per cui...ci sono anche loro :-(
Plaza Lima- Plaza Castilla
Shopping time al tipico mercato di Madrid chiamato il Rastro, tantissimi turisti, è una sorta di mercatino delle pulci, dove si trovano tante cianfrusaglie ma anche tantissime cosine vintage.

Mercato- Rastro

Mercato- Rastro

Mercato- Rastro
Al nostro rientro una temperatura al di sotto di quella che avevamo a Madrid ed un acquazzone che ci ha regalato non uno ma bensì due arcobaleni!
Buona domenica
Luisa
Autostrada direzione Ferrara

2 commenti:

  1. La statua di Colombo sembra identica a quella che ho visto a Barcellona O_O 'sti spagnoli non hanno molta fantasia eh? -.-

    RispondiElimina