lunedì 19 agosto 2013

SANTORINI...paesaggi mozzafiato... (part 1)

"Così tra questa
Immensità s'annega il pensier mio:
E il naufragar m'e' dolce in questo mare."
(L'Infinito, Leopardi)

Non ci sono versi migliori che possano identificare questo mio viaggio. Il paesaggio mozzafiato e la semplicità di doversi, e ripeto doversi fermare ad ammirare le onde che si infrangevano sulla scogliera, il tramonto che come da milioni di anni si ripete, e respirare i profumi di una terra brulla e incontaminata, che profuma di vite e capperi. Ho assaporato la vera semplicità delle cose, e confermato che più sono semplici e più mi piacciono, e continuo ad ammirare come la natura può essere tanto meravigliosa.
La cosa che rende unica e particolare quest'isola è che è quello che rimane di un antico vulcano imploso, la parte ad ovest, dove sorgono Thira (Fira) la capitale, Oia (Ia),è quella che era l'antica caldera del vulcano, dalla quale si godono scorci spettacolari sopratutto al calare della sera. Tutta questa parte cade a picco sul mare, ed è proprio qui che sono state costruite le tipiche case sulla roccia, bianche come il latte e il tetto a cupola azzuro cielo. Da qui si parte e si arriva arrivare alla punta più meridionale dell'sola dove si trova il Faro di Akrotiri, che ci ha regalato un meraviglioso tramonto. In questo lato non ci sono spiaggie a parte alcune calette, che invece si trovano nella parte est dell'sola dove il territorio va via via ad essere più dolce.
Noi eravamo alloggiati a FIRA la capitale dell'isola, molto carina e sopratutto piena di vita, locali e ristorantini carini dove poter passare le serate. Per poterci muovere abbiamo optato per uno scooter, uno per la facilità negli spostamenti e due perchè è più comodo del quod in quanto parcheggio e velocità.  L'isola dalla cartina sembra enorme, ma vi posso garantire che è veramente piccola, il percorso più lungo che abbiamo fatto è stato da Oia a Faros impiegando solo 40 minuti, considerando anche il livello delle strade, piene di curve quod e auotctoni in vespa!:-)
Santorini Map


Oia, caldera view

Oia

Oia, vista sulla caldera

Oia, vista sulla caldera

Oia, caldera view

Oia, caldera view

Oia, caldera view

Fira, le isole Nea Kameni, Palea Kameni, Thirasia

Fira, Nea Kameni e Thirasia
Kamari, vista dalla strada panoramica per Ancient Thira

Kamari, vista dalla strada panoramica per Ancient Thira

Kamari, vista dalla strada panoramica per Ancient Thira

Perissa, vista dalla strada panoramica per Ancient Thira
Perissa e spiaggie

Strada per Pyrgos, si vedono Fira e in fondo Oia

Le isole Nea Kameni, Palea Kameni, Thirasia
Sulla stradina per Kambia Beach...immersa nel nulla una chiesetta con la sua cupola che si confonde con il cielo...e un gran silenzio spezzato solo dalle campane delle pecore...che meraviglia!

Stradina per Kambia Beach

Stradina per Kambia beach

Fira, Old Port

Fira, panorama

Fira, tramonto

Luisa

2 commenti: